Elezioni, 7 consigli per comunicare sui Social Network 0

  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

1. Tieni sempre presente la strategia elettorale
(tua e del tuo partito).

I Social Network sono solo uno dei canali che usi per comunicare.
È importante che ciascun mezzo di comunicazione sia armonizzato, come in un concerto, dalla stessa linea, che avrai stabilito in seguito all’analisi e alla definizione della tua strategia elettorale.

2. Segui un piano editoriale che racconti il programma

Redigi un piano editoriale che ti permetta di raccontare in tutto il periodo della campagna elettorale il tuo programma, punto per punto.
È un ancoraggio sicuro ed efficace. Evita di comunicare alla giornata, ricorda sempre: la strategia!

3. Comunica gli eventi in diretta

Ogni volta che sarai ad un evento fallo vivere anche ai tuoi followers e a coloro che non sono fisicamente presenti.
Puoi fare un video in diretta su Facebook e twittare i “soundbites”, ossia quelle frasi che avranno appiglio sul pubblico online e sulla stampa (inseriscili sempre nei tuoi interventi in pubblico, magari con l’aiuto di un professionista).

4. Utilizza i contenuti People oriented

La comunicazione va a caccia di feedback, tradotto in termini politici: consenso elettorale.
Percepisci i sentimenti, i bisogni e entra in relazione con le persone.
In ogni caso, online o offline, fuggi come la peste i comportamenti autoreferenziali.

5. Pianifica i post sponsorizzati

La sponsorizzazione dei post deve essere pianificata. Serve ad allargare la tua cerchia, deve essere mirata con contenuti e targettizzazione specifica.

6. Fai rispettare la policy

Se hai una pagina la prima cosa da fare è mettere subito in chiaro le regole. Scrivi una policy adeguata e fai in modo che venga rispettata attraverso la moderazione dei commenti.

7. Rispondi, sii presente.

Fallo con commenti adeguati che trasformino la critica in un’opportunità per acquisire consenso. Non lasciare mai una critica pendente, non cancellare ciò che rispetta le regole della policy e non ti tirare indietro. Gestire le relazioni umane sui social è una faccenda molto delicata e va fatto con estrema attenzione.

Ma poi, i Social Network sono davvero utili in una campagna elettorale?

In Italia gli utenti di Facebook hanno superato i 30 milioni nel 2017. E per lo più, secondo recenti sondaggi, sono persone adulte, dunque elettori.
Essere presente nel modo giusto può aiutarti molto.
Se è vero che il tuo brand è ciò che la gente dice di te quando non sei nella stanza, se vuoi governare la tua reputazione è bene che tu, in quella stanza, ci sia. Perché, volente o nolente, la gente parlerà di te anche online.

E allora, a chi li faccio gestire?

Ancora un consiglio. Se hai un profilo privato e lo gestisci tu, continua a farlo.
Un consulente potrà darti dei suggerimenti ma è importante che l’identità che hai costruito resti genuina.
Parallelamente apri un profilo pubblico gestito dal tuo staff professionale, che sappia comunicare i contenuti della tua campagna elettorale e, in seguito, con buon auspicio, della tua carriera politica.
Ricorda che il consenso che hai acquisito va mantenuto fin dal primo giorno del mandato.


  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.